Un blog per raccontare la cantina

por | Abr 10, 2015 | Food & Wine, Marketing & Comunicación, Vino | 0 Comentarios

Hai intrapreso una strategia digitale, hai costruito la tua community su Facebook e su Twitter, e ti stai cimentando con i network più visual come Pinterest e Instagram. Adesso ti stai chiedendo se sia anche necessario aprire un tuo blog aziendale.

La risposta è: dipende. Un blog aziendale ti aiuterebbe sicuramente a comunicare la storia del tuo brand, il tuo terroir, la gastronomia locale e internazionale legata al tuo vino, e, ancora più importante, i tuoi valori aziendali!

Ma seguire un blog, produrre contenuti pertinenti, curare la grafica e prestare attenzione ai commenti dei visitatori è sicuramente un’attività impegnativa. Ecco perché avrai quasi certamente bisogno dell’aiuto di professionisti del settore. È un investimento, ma può venire fuori un bel lavoro. L’obiettivo è riuscire a rispecchiare la cultura aziendale e l’eccellenza del brand.

Il mio suggerimenti è dunque: apri il blog solo se ne sei convinto. Se decidi di farlo, ricordati che anche il tuo blog va inserito nel piano editoriale della strategia social media marketing dell’azienda, insieme al presidio pianificato dei canali social.

Quindi, come stabilirai nel tuo piano editoriale, avrai una o più pubblicazioni settimanali da rispettare. Se lavori come da programma, non avrai problemi con le tempistiche e le tematiche. Considera che, una volta raccolto un pubblico, dovrai uscire regolarmente con i tuoi post perché la gente sarà li ad aspettarli.

Il mondo del vino, un complesso fatto di cultura, tradizione, e passione per il territorio e i per i suoi frutti, ti regala un’infinità di temi e di esperienze da raccontare ai tuoi utenti. I racconti andranno organizzati per categorie (cinque o sei sono sufficienti per iniziare).

Anche se il blog è ottimo per veicolare i propri valori e la propria storia, bisognerebbe lasciare spazio anche ad altre storie. Per esempio, potresti chiedere al tuo enologo di raccontare come è cominciato il suo “fidanzamento” con le uve. Potreste chiedere a un’enoteca, un wine bar, o un ristorante che vende i tuoi vini di parlare degli abbinamenti gastronomici che ha scelto, oppure intervistare un winelover curioso di novità.

La presenza visual (foto, eventuali infografiche e video) dovrà essere curata anche sul blog, e deve essere in linea con gli altri canali. Esistono diversi siti dove puoi trovare fotografie gratis; anche se sono sicura che non ne avrai bisogno, vista la quantità di occasioni di cui puoi approfittare per scattare foto: eventi aziendali, vendemmia, degustazioni.

Io, per esempio, utilizzo Canva per personalizzare la mia grafica. Anche se scatto continuamente foto legate al mondo del vino, a volte ho bisogno di immagini particolari, e quindi uso risorse come Little Visuals e Death to the Stock Photo. Fammi sapere che cosa ne pensi. Magari hai tante storie da raccontare e semplicemente non sai da dove cominciare 😉

Hablando de vino

The Hub of Taste es un blog que alberga degustaciones, visitas a bodegas, reuniones de ferias y otras experiencias emocionantes en el mundo del vino.

El sitio web de nuestra empresa es sorsidiweb.com

De qué hablamos

Food & Wine

Gastronomía
En viaje
Internacionalización

Marketing & Comunicación

Social Media Marketing
Vino

De qué hablamos

Últimos artículos …

Degustamos Pintom, un Pinot noir argentino

Degustamos Pintom, un Pinot noir argentino

La vinoteca Winemakers se encuentra sobre la Plaza Vicente Lopez, en el barrio central de Recoleta, de Buenos Aires. La hemos descubierto una tardecita de verano, decidimos entrar y degustar algo allí. Siguendo las sugerencias de su gestor Juan, hemos probado un par...

Yarden Galilee Syrah 2013, un vino tinto premium israelí

Yarden Galilee Syrah 2013, un vino tinto premium israelí

Este invierno ha comenzado con temperaturas bastante bajas, que invitan a pasar las nochecitas en casa en compañía de una buena película, de buena comida y de un buen vino. Nosotros elegimos una película policial de Agatha Christie, un jabalí asado con chimichurri y...

Potrebbe interessarti …

Marchese Raggio Gavi DOCG, en el corazón de la uva Cortese

Marchese Raggio Gavi DOCG, en el corazón de la uva Cortese

Habíamos visitado la finca La Lomellina di Gavi al principio del verano. Durante esa linda mañana soleada, Salvatore Giacoppo, el técnico vitícolo de la empresa, nos acompañó a visitar los viñedos y nos mostró algunos de los edificios della producción del Marchese...

Descubriendo Mura ‘e Lughe, licor de pera de Cerdeña

Descubriendo Mura ‘e Lughe, licor de pera de Cerdeña

Habíamos catado por primera vez el Mura ‘e Lughe durante el #SorsiAperiWeb (evento que realizamos en nuestro estudio) que organizamos el pasado mes de julio. En aquella ocasión también festejamos un año de actividad de "Sorsi di web" en Cerdeña, y entonces acompañamos...

Cannonau Naniha de Perdarubia: Pie franco y minimalismo

Cannonau Naniha de Perdarubia: Pie franco y minimalismo

Tenute Perdarubia es una empresa realmente poliédrica. Sus actividades agrícolas comprenden la silvicultura, la olivicultura, la cultura de cereales antiguos, y la viticultura. Entre sus productos, son famosos su aceite extra virgen y dos vinos a base de la uva...

banner-corso-ninja