Tenute Filigheddu: Vini di terra, vento e mare

da | Mag 18, 2020 | Food & Wine, Vino | 0 commenti

Un nuovo appuntamento dei #SorsiAperiWeb digitali ci porta a scoprire una nuova amicizia. Infatti, con Maria Grazia Filigheddu è facile entrare in sintonia. Maria Grazia è una giovane produttrice di vino della Gallura. Lei e la sua famiglia sono i titolari di Tenute Filigheddu, una azienda agricola a conduzione famigliare, con vigneti dislocati tra Arzachena e Palau.

L’azienda nasce come attività di allevamento di bovini, e va avanti così per anni finché i Filigheddu decidono di riconvertire i pascoli in vigneti. Ha inizio così una nuova avventura.

La prima vigna di Tenute Filigheddu nacque in località “Caldosa”, ad Arzachena, una zona caratterizzata dai graniti che rendono il suolo ricco di minerali. Come in gran parte della Gallura, anche qui è particolarmente diffusa la coltivazione del Vermentino, un vitigno che in questa area si esprime in maniera eccelsa, assorbendo i profumi della macchia mediterranea e godendo dell’influsso del costante vento marino.

I vigneti di Caldosa si estendono per cinque ettari, e sono sovrastati da uno stazzo, la tipica casa rurale di fine ‘800, che la famiglia Filigheddu possiede da tempo immemorabile e che è un altro simbolo della tradizione gallurese. Recentemente l’azienda ha piantato altri tre ettari di vigneto alle porte di Palau, dove ha anche realizzato la nuova cantina, riqualificando una vecchia stalla. Dal 2019 i vini di Tenute Filigheddu hanno ottenuto la certificazione biologica. Oltre al Vermentino, la cantina coltiva e vinifica anche alcune varietà autoctone a bacca rossa, come il Cagnulari, il Muristellu e il Caricagiola. E in arrivo c’è anche un vino rosato!

 

Caldosa, Vermentino di Gallura DOCG

Come dicevamo, i vigneti di Vermentino dell’azienda si caratterizza per la vicinanza al mare, e sono battuti da venti che apportano sapidità e donano al vino leggere note salmastre e minerali. E, in effetti, queste caratteristiche le abbiamo ritrovato ad ogni sorso del nostro assaggio dei due Vermentini della famiglia Filigheddu.

Caldosa I Vermentini di Tenute Filigheddu

Caldosa, Vermentino di Gallura DOCG Superiore 2018, 13,5% alc/vol

Nel bicchiere appare di un giallo fra il paglierino e il dorato brillante. Al naso ritroviamo sentori agrumati e di frutta bianca matura (pera, pesca) insieme a una nota minerale. All’assaggio ci sorprende un buon corpo, e un gusto intenso, sapido e persistente.

Caldosa Vendemmia Tardiva, Vermentino di Gallura DOCG Superiore 2018, 14% alc/vol

Il Vermentino di Gallura DOCG vendemmiato tardi (verso fine settembre e i primi di ottobre) presenta un colore giallo dorato intenso brillante. Al naso ritroviamo gli stessi sentori fruttati e minerali dell’altro vino, ma anche del miele. All’assaggio scopriamo un vino elegante e denso di gusto, che lascia anche una delicata sensazione tannica.

Entrambi i Vermentini di Tenute Filigheddu possono accompagnare bene tutto il pasto, dall’aperitivo al secondo di pesce. Il Caldosa Vendemmia Tardiva si sposa bene anche con piatti più ricchi di grassi.

Sicuramente quest’estate ci organizzeremo per visitare le tenute di Maria Grazia, scoprire da più vicino i prodotti di questa cantina ed esplorare il territorio circostante.

 

Raccontare il vino

The Hub of Taste è un blog che ospita degustazioni, visite in cantina, incontri in fiera, e altre emozionanti esperienze nel mondo del vino.

Il nostro sito aziendale è sorsidiweb.com

Di cosa parliamo

Food & Wine

Gastronomia
In Viaggio
Internazionalizzazione

Marketing & Comunicazione

Social Media Marketing
Vino

Di cosa parliamo

Leggi anche …

Il Vermentino naturale di Deperu-Holler

Il Vermentino naturale di Deperu-Holler

Deperu-Holler è il sogno divenuto realtà di Carlo Deperu, sardo ed enologo, e Tatiana Holler, brasiliana, moglie di Carlo e responsabile commerciale della cantina. Carlo e Tatiana si sono conosciuti a Milano, ma presto hanno deciso di lasciare la città e si sono...

Il Gavi di Marchese Raggio: Cortese per tradizione

Il Gavi di Marchese Raggio: Cortese per tradizione

L’ultima puntata dei #SorsiAperiWeb Digitali (tenuta su Facebook il 26 giugno) ha visto la partecipazione di due ospiti: Salvatore Giacoppo, direttore e tecnico viticolo dell’azienda agricola La Lommellina di Gavi e Cristina Miglioli, titolare di Selcru, operatore...

Potrebbe interessarti …

Baglio Oro, vini moderni basati sulla tradizione

Baglio Oro, vini moderni basati sulla tradizione

Giuseppe Laudicina, responsabile commerciale e co-titolare dell’azienda Cantine Baglio Oro (Marsala), è stato nostro ospite durante il #SorsiAperiWeb Digitale del 12 giugno 2020. Giuseppe è un giovane imprenditore energico e dall’entusiasmo contagioso. Durante il...

Sella & Mosca protagonista al SorsiAperiWeb

Sella & Mosca protagonista al SorsiAperiWeb

Il nostro amico Ivan Deriu è sommelier AIS, gestore di un wine bar a Nuoro e brand ambassador della prestigiosa cantina sarda Sella & Mosca. Ivan è un wine lover appassionato, e ogni assaggio è per lui un’occasione di esplorazione e scoperta. In qualità di...

Autenticità e colore, i vini di Cantina Quattrocieli

Autenticità e colore, i vini di Cantina Quattrocieli

I SorsiAperiWeb digitali ci hanno dato modo di conoscere una nuova cantina, la siciliana Quattrocieli. L’azienda si trova ad Alcamo (Trapani) ed è di proprietà di una famiglia che di cognome fa proprio Alcamo! Quattrocieli è un’azienda giovane. Leonardo Alcamo la...

banner-corso-ninja