Yarden Galilee Syrah 2013, rosso premium israeliano

da | Gen 6, 2019 | Food & Wine, Vino | 0 commenti

Yarden Galilee Syrah 2013, rosso premium israeliano

Quest’inverno è iniziato con temperature abbastanza basse, che invitano a passare le serate in casa in compagnia di un buon film, del buon cibo e un buon vino. Abbiamo optato per un giallo tratto da Agatha Christie, del cinghiale alla griglia con chimichurri e del vino israeliano. Il mio amico Matteo infatti mi aveva fatto avere una bottiglia di Yarden Galilee Syrah 2013, di Golan Heights Winery.

La cantina Golan Heights ha una lunga storia, essendo stata fondata nel 1983, e gode di un’ottima reputazione. Le tenute comprendono 28 vigneti, per un totale di 600 ettari. Yarden è l’etichetta riservata ai vini premium, prodotti solo con uve selezionate dai vigneti migliori.

Il vino che ho davanti contiene unicamente uve Syrah, un vitigno che si è adattato magnificamente al clima fresco e al suolo vulcanico delle colline della Galilea che ospitano i vigneti di Golan Heights. Il vino invecchia in barrique per 18 mesi.

Cinghiale e Syrah

 

Già seducente alla vista per il bel colore rubino intenso, questo Syrah allieta il naso con i suoi aromi variegati: amarena, fragola, prugna, frutti secchi e spezie (noce moscata e chiodi di garofano).

All’assaggio, conferma gli aromi e si distingue per eleganza e buon equilibrio fra acidità, tannini e corpo. Lungo nel finale, Yarden Galilee Syrah è un vino decisamente “abbondante”, e un ottimo partner di carni rosse e di formaggi stagionati.

 

Raccontare il vino

The Hub of Taste è un blog che ospita degustazioni, visite in cantina, incontri in fiera, e altre emozionanti esperienze nel mondo del vino.

Il nostro sito aziendale è sorsidiweb.com

Di cosa parliamo

Food & Wine

Gastronomia
In Viaggio
Internazionalizzazione

Marketing & Comunicazione

Social Media Marketing
Vino

Di cosa parliamo

Leggi anche …

Il Vermentino naturale di Deperu-Holler

Il Vermentino naturale di Deperu-Holler

Deperu-Holler è il sogno divenuto realtà di Carlo Deperu, sardo ed enologo, e Tatiana Holler, brasiliana, moglie di Carlo e responsabile commerciale della cantina. Carlo e Tatiana si sono conosciuti a Milano, ma presto hanno deciso di lasciare la città e si sono...

Il Gavi di Marchese Raggio: Cortese per tradizione

Il Gavi di Marchese Raggio: Cortese per tradizione

L’ultima puntata dei #SorsiAperiWeb Digitali (tenuta su Facebook il 26 giugno) ha visto la partecipazione di due ospiti: Salvatore Giacoppo, direttore e tecnico viticolo dell’azienda agricola La Lommellina di Gavi e Cristina Miglioli, titolare di Selcru, operatore...

Potrebbe interessarti …

Baglio Oro, vini moderni basati sulla tradizione

Baglio Oro, vini moderni basati sulla tradizione

Giuseppe Laudicina, responsabile commerciale e co-titolare dell’azienda Cantine Baglio Oro (Marsala), è stato nostro ospite durante il #SorsiAperiWeb Digitale del 12 giugno 2020. Giuseppe è un giovane imprenditore energico e dall’entusiasmo contagioso. Durante il...

Sella & Mosca protagonista al SorsiAperiWeb

Sella & Mosca protagonista al SorsiAperiWeb

Il nostro amico Ivan Deriu è sommelier AIS, gestore di un wine bar a Nuoro e brand ambassador della prestigiosa cantina sarda Sella & Mosca. Ivan è un wine lover appassionato, e ogni assaggio è per lui un’occasione di esplorazione e scoperta. In qualità di...

Autenticità e colore, i vini di Cantina Quattrocieli

Autenticità e colore, i vini di Cantina Quattrocieli

I SorsiAperiWeb digitali ci hanno dato modo di conoscere una nuova cantina, la siciliana Quattrocieli. L’azienda si trova ad Alcamo (Trapani) ed è di proprietà di una famiglia che di cognome fa proprio Alcamo! Quattrocieli è un’azienda giovane. Leonardo Alcamo la...

banner-corso-ninja