Il futuro del wine bar?

da | Nov 16, 2018 | Food & Wine, In viaggio, Vino | 0 commenti

wine not

Passeggiando per Lisbona

Wine not? (che in inglese suona anche come un ‘perché no?’) è un wine & tapas bar in Rua Ivens, nel centro di Lisbona, a pochi passi dalla stazione metro di Baixa Chiado. L’abbiamo scoperto per caso, mentre passeggiavamo prima di cena, grazie alle mappe di Google.

È un posto particolare il Wine not?, perciò vorrei parlarne un po’.

Da fuori appare subito come un locale moderno e giovane. Appena entriamo siamo accolti da un cameriere gentile, che ci promette un tavolo in pochi minuti, e ci invita ad attendere al bancone del bar.

Prendiamo un aperitivo a base di stuzzichini di salmone e vino rosato effervescente. Mentre aspettiamo che si liberi il tavolo, abbiamo tutto il tempo di esplorare il menu e di guardarci intorno.

Il design degli interni è originale e curato. Il Wine not? non è un locale lussuoso, e non è troppo grande, ma l’investimento è stato certamente importante. I clienti si dividono fra portoghesi e turisti stranieri.

panoramica wine not

Il vino divertente: perché no?

L’offerta è allettante e variegata. Puoi scegliere fra diverse tapas sia di terra sia di mare, a prezzi ragionevoli. Ma è la selezione dei vini a fare la vera differenza.

Conto ben 52 etichette diverse, ognuna disponibile sia in bottiglia sia al calice!

Sono solo vini portoghesi, ma ce n’è per tutti i gusti. Rossi, bianchi e rosé; fermi ed effervescenti; secchi e dolci. La varietà di uve è anche ampia: ci sono sia vitigni portoghesi sia vitigni internazionali; sia vini monovitigno sia blend. I packaging sono moderni e attraenti.

È proprio un locale divertente il Wine not?, un posto in cui passare una rumorosa serata fra amici, fra piatti sfiziosi e ben presentati e tanti vini colorati e buoni.

etichette wine not

Una questione di equilibri

Il segreto del Wine not? è presto svelato. Proprietaria del locale e produttrice di tutti i vini è una grossa cantina portoghese dalla lunga storia, Casa Ermelinda Freitas. L’azienda ha i mezzi per proporre l’offerta così varia a cui accennavo, ma è anche credibile come cantina a gestione familiare che ci tiene a distinguere l’identità specifica di ogni suo prodotto.

Il nostro tavolo si libera, e partiamo con la cena, che sarà ottima. Il servizio è anche molto buono; il giovane personale di sala è preparato sui vini, simpatico e accogliente.

La formula del Wine not? è semplice ma anche geniale e unica, basata su sapienti equilibri fra leggerezza e serietà, colore e qualità, varietà e focus.

Se ami il vino e la convivialità, fai un salto al Wine not?. E, se stai pensando di aprire un wine bar innovativo, lasciati ispirare. Ti saluto con qualche altra foto.

Pietro Lostia

terras do po wine not

pinot noir wine not

menu wine not

vista wine not

strada wine not

Raccontare il vino

The Hub of Taste è un blog che ospita degustazioni, visite in cantina, incontri in fiera, e altre emozionanti esperienze nel mondo del vino.

Il nostro sito aziendale è sorsidiweb.com

Di cosa parliamo

Food & Wine

Gastronomia
In Viaggio
Internazionalizzazione

Marketing & Comunicazione

Social Media Marketing
Vino

Di cosa parliamo

Leggi anche …

Il Vermentino naturale di Deperu-Holler

Il Vermentino naturale di Deperu-Holler

Deperu-Holler è il sogno divenuto realtà di Carlo Deperu, sardo ed enologo, e Tatiana Holler, brasiliana, moglie di Carlo e responsabile commerciale della cantina. Carlo e Tatiana si sono conosciuti a Milano, ma presto hanno deciso di lasciare la città e si sono...

Il Gavi di Marchese Raggio: Cortese per tradizione

Il Gavi di Marchese Raggio: Cortese per tradizione

L’ultima puntata dei #SorsiAperiWeb Digitali (tenuta su Facebook il 26 giugno) ha visto la partecipazione di due ospiti: Salvatore Giacoppo, direttore e tecnico viticolo dell’azienda agricola La Lommellina di Gavi e Cristina Miglioli, titolare di Selcru, operatore...

Potrebbe interessarti …

Baglio Oro, vini moderni basati sulla tradizione

Baglio Oro, vini moderni basati sulla tradizione

Giuseppe Laudicina, responsabile commerciale e co-titolare dell’azienda Cantine Baglio Oro (Marsala), è stato nostro ospite durante il #SorsiAperiWeb Digitale del 12 giugno 2020. Giuseppe è un giovane imprenditore energico e dall’entusiasmo contagioso. Durante il...

Sella & Mosca protagonista al SorsiAperiWeb

Sella & Mosca protagonista al SorsiAperiWeb

Il nostro amico Ivan Deriu è sommelier AIS, gestore di un wine bar a Nuoro e brand ambassador della prestigiosa cantina sarda Sella & Mosca. Ivan è un wine lover appassionato, e ogni assaggio è per lui un’occasione di esplorazione e scoperta. In qualità di...

Autenticità e colore, i vini di Cantina Quattrocieli

Autenticità e colore, i vini di Cantina Quattrocieli

I SorsiAperiWeb digitali ci hanno dato modo di conoscere una nuova cantina, la siciliana Quattrocieli. L’azienda si trova ad Alcamo (Trapani) ed è di proprietà di una famiglia che di cognome fa proprio Alcamo! Quattrocieli è un’azienda giovane. Leonardo Alcamo la...

banner-corso-ninja