Cannonau Naniha di Perdarubia: Piede franco e minimalismo

Degustazione Naniha

Tenute Perdarubia è un’azienda davvero poliedrica. Le attività agricole comprendono la silvicoltura, l’olivicoltura, la coltura di cereali antichi, e la viticoltura. Fra i prodotti spiccano un olio extravergine e due vini a base di Cannonau. Durante l’ultimo SorsiAperiWeb, Mario Mereu ha presentato la sua azienda (nata nel 1949 e giunta alla terza generazione di gestione familiare) e ha offerto in degustazione il Naniha Cannonau di Sardegna DOC, un vino ottenuto da sole uve Cannonau cresciute su piante a piede franco. ‘Piede franco’ significa che la vite è coltivata sulla sua radice…

Read More

“per sé”, il vino altoatesino di Elena Walch che celebra la tradizione

È sempre emozionante assaggiare per la prima volta un nuovo vino. “per sé” Lago di Caldaro Classico Superiore 2017 Alto Adige DOC arriva nei nostri bicchieri, in Sardegna, dall’Alto Adige, in un pomeriggio di settembre piacevolmente caldo. La sua freschezza e i suoi sentori ci hanno trasportato immediatamente nelle valli alpine, e in particolare nell’area di produzione dell’uva Schiava, pietra miliare della storia vitivinicola altoatesina. “per sé” infatti è ottenuto da sole uve Schiava accuratamente selezionate e ben mature.                  Potete leggere anche: Ludwig 2014, cavaliere delle Alpi  …

Read More

Vini d’Ungheria a Vinisud 2018

vini d'ungheria

A Vinisud, la fiera del vino di Montpellier (18-20 febbraio 2018), abbiamo anche avuto l’occasione di degustare i prodotti di due cantine ungheresi: Homoky Dorka e Heumann. Homoky Dorka è un’azienda di Tállya, un villaggio della regione vitivinicola di Tokaj, nel nord del paese, vicino al confine con la Slovacchia. Il Tokaj è ben noto per i tradizionali vini dolci botritizzati (Aszú). Ma, con la fine della guerra fredda e l’apertura al mercato Occidentale, sempre più produttori hanno scelto di usare le uve tradizionali (Furmint e Hárslevelű) per fare vini…

Read More

Cambria: la nobiltà del Nocera

Stand Cambria a Vinitaly 2018

Cambria: la nobiltà del Nocera L’uva di Nino   “Nocera. Il gusto che fa storia.” È il claim che appare subito all’apertura del sito web della Cantina Cambria (si pronuncia Cambrìa, con l’accento sulla ‘ì’). E la frase esprime davvero il cuore della filosofia aziendale. È anche così infatti che Nino Cambria, co-titolare dell’azienda insieme al fratello Franco, ci dà il benvenuto al suo stand a Vinitaly. Nino ha una luce negli occhi che già esprime la passione e l’orgoglio per scelte aziendali originali e che gli danno continue soddisfazioni.…

Read More

Paşaeli: una cantina boutique dalla Turchia

Degustazione vini turchi vigna mar di marmara

Una parte della Hall B3 di Vinisud era riservata al Wine Mosaic, che raccoglieva diverse cantine rappresentative di certe aree vitivinicole periferiche ma vocate. In questo post presentiamo i vini di una cantina turca, Paşaeli, e nel prossimo parleremo di due cantine ungheresi. La cantina Paşaeli ha sede a Smirne, sulla costa turca del Mare Egeo. Abbiamo incontrato il proprietario, Seyit Karagözoğlu, che ci ha accompagnato nella degustazione al suo stand, e che più tardi ha anche tenuto una conferenza pubblica. Paşaeli presentava 7 vini: tre bianchi, due rosati e…

Read More

Châteauneuf du Pape, una degustazione al Vinisud

Chateau Giogognan degustazione al Vinisud

Quando studiai i vini francesi durante il corso per diventare sommelier, Châteauneuf du Pape fu una delle denominazioni che mi colpirono e incuriosirono di più. Perciò, ho subito colto l’occasione di Vinisud 2018 per visitare anche l’area della fiera dedicata ai vini di questa celebre AOC. Fra le diverse proposte interessanti, ho un ricordo particolarmente piacevole del mio incontro con Brigitte Chambon, dell’azienda Château Gigognan. Vi racconto dunque la degustazione dei prodotti di Brigitte. Prima però vorrei inquadrare la denominazione in generale.   Alla scoperta di Châteauneuf du Pape Châteauneuf…

Read More

Vinisud e l’IGP Pays d’Oc

Si è appena conclusa a Montpellier, in Francia, la quattordicesima edizione della fiera internazionale del vino Vinisud (18-20 febbraio 2018). Per noi di Sorsi di web è stata una fantastica occasione di incontri, approfondimenti e scoperte. Perciò, abbiamo deciso di dedicare una breve serie di articoli al racconto della nostra esperienza come visitatori. In questo primo post introduciamo la fiera in generale, e diamo spazio in particolare al resoconto di una degustazione dedicata ai vini di una delle aree vitivinicole più importanti di Francia: la IGP Pays d’Oc. Fra i…

Read More

A pranzo con il Grillo Berlinghieri, una degustazione

Grillo Berlinghieri degustazione

Un pranzo con piatti a base di pesce, in una tiepida giornata di gennaio, a due passi dal mare. Mi sembrava di essere la protagonista di una famosa fiction italiana ambientata non lontano da qui. Invece ero lì per lavoro. Il giorno dopo infatti avrei fatto un intervento al seminario per il turismo Digito, e avrei parlato di vino, territorio e promozione digitale. Ma intanto potevo godermi con calma un paio d’ore davanti al mare di Castellammare del Golfo, in compagnia di un calice di brillante Grillo. Ero molto emozionata…

Read More

L’aperitivo del sabato: Cannonau di Sardegna e marmellate mamoiadine

Degustazione Fertas e Marmellate

L’occasione è una di quelle che amo di più, cioè il sabato a casa. È nel weekend infatti che tipicamente mi concedo una delle mie passioni: una bella grigliata di carne, preceduta da qualche aperitivo speciale. In Argentina, l’aperitivo che precede un pasto a base di carne alla griglia si chiama picadita. L’abitudine della picadita mi accompagna da quando ero bambina. Negli anni, ho aggiunto nuovi sapori o abbinamenti, ma l’obiettivo rimane sempre gustare stuzzichini sfiziosi prima del piatto principale.   L’aperitivo sfizioso Questo sabato per la picadita abbiamo scelto…

Read More

Il Cupanera: un Cannonau di Sardegna DOC fra tradizione e modernità

Cupanera Cannonau DOC degustazione

Assaggiai per la prima volta il Cupanera lo stesso giorno in cui conobbi anche la sua creatrice, Giuliana Puligheddu. Giuliana mi colpì subito per lo spirito accogliente e la sobria eloquenza. E ritrovai queste stesse caratteristiche anche nel suo vino, un Cannonau di Sardegna DOC dalla personalità unica.   L’azienda di Giuliana Puligheddu Giuliana Puligheddu gestisce insieme a suo marito Andrea una piccola azienda familiare, frutto di una tradizione di famiglia incentrata sull’amore per la terra e sulla genuinità delle sue espressioni. La coppia ha scelto di praticare l’agricoltura biologica,…

Read More